[MAI TERMINATA] Cuori tra i banchi

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, Saphira23, Daenerys, Wyarda, oromiscanneto, AnnaxD, Arya18, SkulblakaNuanen, blitz

[MAI TERMINATA] Cuori tra i banchi

da Arya_97 » 9 giugno 2010, 19:11

Chiara è una ragazza di 12 anni che frenquenta la seconda media.La scuola è iniziata da circa un mese quando si accorge di essersi presa una cotta...per il suo migliore amico!!O meglio ex migliore amico...
Tra indecesioni,tensioni,risate,prof,lezioni,batticuri,segreti e voci si svoglerà la storia di Chiara e Marco e della loro classe,la 2f.

spero che vi piaccia questa ff!!!commentate!!!

1.L'inizio di tutto

Non puo essere possibile...non Marco!!!Non dopo quello che è successo!!!Ha idea di quanto ci sono male quando da un giorno all'altro è cambiato,diventando un idoita insensibile senza cervello come tutti gli altri della classe!!No lui era troppo impegnato a farsi notare!!!!
Chiara era distesa sul letto in camera sua...finalmente era sola e poteva ripensare a quello che le era successo a scuola quel giorno
prese l'ipod e lo accese.Di solito la musica riusciva a trovare le parole che cercava,insomma,l'anno scorso prima era il mio migliore amico...e poi l'ultimo periodo non ci sopportavamo,Stefano e company hanno avuto una pessima influenza su di lui,e lo impostò su brani casuali.Chiara riconobbè le prime note di never far behind,una delle sue canzoni preferite,e poi era perfetta oer come si sentiva quel giorno,le sfuggì un sorriso.
I know this really isn't you i know your heart is somewhere else and I'll do anything I can to help you break out of this spell (So che questo non sei davvero tu,il tuo cuore è un altra persona,e farò tutto quello che posso per aiutarti a rompere questo incantesimo)
in efffetti lui è diverso da quello che fingeva di essere l'anno scorso,ne sono sicura,io l'ho conosciuto prima che indossasse quella maschera ed era diverso!!Ed è da la scorsa estte che mi sono promessa di farlo tornare se stesso!!
I see you following your crowd I know you're trying to fit in but if your gonna find
yourself you gotta start from deep, deep within hold on to Wwat Yyu believe
(Ti vedo seguire la tua comitiva,so che stai cercando di inserirti,ma se troverai te stesso dovrai patrire dalla profondità del profondo,tieniti a quello in cui credi)
Non puoi rimare in quel gruppo rimandendo te stesso??Ti prego impara a farti accettare per quello che sei,non voglio vederti così ma come sei realmete,come eri quando eravamo amici.So che continui a tenerti strette le tue convinzioni,ma tirale fuori!!Non aver paura di essere giudicato!!!
I will always be your friend I know who you are inside I am with you till the end
never far behind (io sarò sempre tua amica,so chi sei dentro,sarò con te fino alla fine,mai troppo lontani)
si perchè anche se probabilmente mi piaci io prima di tutto sarò l'amica che non ti abbandonerà mai e lo sai perchè anche quando litighiamo io con gli altri continuo a difenderti
I am standing in the distance you can take your time and I will be there waiting
never far behind(sono nella distanza,puoi prenderti il tuo tempo,io sarò a cui ad aspettare,mai troppo lontani)
alla fine non importa quando capirai che stai sbagliano,solo che lo capirai,tanto io rimarrò cui ad aspettarti anche per semprr se sarà necessiario...non posso farci nulla è piu forte di me
I am sending you a message don't ever think that it's too late when you care about someone there is always room for change you're allowed to make mistakes it's a part of every life I don't see you any different the truth is shining in your eyes(ti sto mandando un messaggio non ho mai pensato che fosse troppo tardi quando ti importa di qualcuno c'è sempre un momento per cabiare ti e permesso fare errori fa parte di ogni vita non ti vedo diverso la verità sta brillando nei tuoi occhi)
ok forse sono io che ho un po ingignatito la cosa,ma ora so che sono sempre stata pronata a perdonarti,devi solo chiedermelo o farmelo capire,infondo anche ti come tutti puoi commettere degli errori e poi forse non sei così cabiato,in fondo oggi quando ho litigato con Stefano ti sei preoccupato per me anche se per fortuna quello di oggi era stato solo un malinteso tu comunque eri pronto a difendermi.Ri pensando a quei momenti Chiara arrosì.Il ricordo di quello che aveva provato quando Marco l'aveva presa in disparte, solo a ripensarci provava ancora quella stretta allo stomaco, e il caldo improvviso quando le aveva messo le mani sulle spalle,il cuore che aveva cominciato a battere frenetico e la sensazione di perdersi nei suoi occhi castani,comuni ma belli,quando i loro sguardi si erano incrociti,ma soprattutto quella specie di rabbia per Cloe che preoccupata anche lei si era intromessa e aveva scansato Marco che aveva scrollato le spalle e detto qualcosa che suonava molto come "bà..ragazze" e se era andato.
Chiara ancora c'è l'aveva un po con Cloe perchè aveva interrotto quel momento...magico...Ma cosa sto dicendo??Momento magico??Insomma è di Marco che si tratta!!!Il mio amico folle(bè io non dovrei parlare!!)che l'anno scorso ho aiutato nel impossibile tentatvo di mettersi con Sabrina!!
Però se doveva essere sincera quando ripensava a lui sentiva le farfalle allo stomaco.Ma non voleva ammeterlo.Prese un libro e cominciò a leggere,era la cosa che la calmava di piu.Pre lei leggere era come fuggire per un po dal mondo e dalla sua vita,che abandionava per entrare in quella dei personaggi,ma quandno tornava alla realtà,che aveva ignorato per un po riusciva a vederla con piu obbiettività,come se appena "tornata sulla terra"vedesse la sua vita dall'esterno e quindi riusciva a vadere le cose da un altra prospettiva.E in quel momento era prprio quello di qui aveva bisogno,perchè l'unica cosa che voleva era scappare per un po dal mondo.

so che questo capitolo è poco chiaro e un po contradditorio ma è così che se si sente la protagonosta all'inizio,confusa e inscura e per questo si cntraddice un po.ma non sarà così per tutta la storia!!
ps http://www.youtube.com/watch?v=nikepHrc ... r_embedded
(il link di never far behind)

_______________________________________________________________________________________

2.Amiche,senza di loro non si vive
il cellulare che squillava svegliò Chiara,la ragazza aprì gli occhi svogliatamente e affero brusca il cellulare.Rispose "pronto?"aveva la voce ancora assonnata"pronto ciao Kia sono Nina..."..."mmm?" "sai Nina la tua migliore amica?? a quelle parole Chiara scattò a sedere"oii ciao Nina!!!Devo assolutamente parlarti"Nina rise"si immaginavo...mi hai chiamamta 25 volte!!Infatti sto arrivando" Chiara provò un moto di gratitudine verso l'amica,lei capiva sempre quando aveva bisogno di lei!!"ok scendo!! ci vediamo in piazzetta??"Nina ci pensò su"dipende...se devi dirmi qualcosa di importante è meglio il solito parco perennemente deserto!""ok allora ci vediamo lì tra cinuque minuti""ok"disse Nina e attaccò.Chiara si pettinò velocemente si sciaccuò il viso con l'acqua fredda per svegliaersi definitivamente mise il cellulare in tasca afferò al volo in giacchetto e uscì.In ascensore mandò un messaggio alla madre:vado a fare un giro con Nina hai le chiavi??Se nn le hai chiamami quando stai per arrivare.Baci.
Poi corse fino al parco che era sempre deserto e molto trasandato dove eli e Nina andavano sempre.Trovò l'amica seduta sull'altena,lei si arrampicò sul basso albero lì affianco e si sedette su un ramo sporgente.Da li vedeva bene l'amica." bè allora??che è successo??"chiese Nina,una nota di preoccupazione nella voce.Chiara la guardò negli occhi"Ti avverto da subito,non è uno scherzo...pronta??"chiese,un po titubante"Certo!!Sai che qualuinque cosa t abbia combinato sarò dalla tua parte,ti aiuterò e non ti giudicherò"le rispose Nina tranquilla"Si certo che lo so...solo a volte devi ricordarmelo...comunque...mi piace Marco"Nina tirò un sospiro di solievo"E ti fai tutti questi problemi??" Chiara la gauardò a bocca aperta"Bè si...era il mio igliore amico,la storia la sai meglio di me,ora non mi si fila di pezza e non voglio nemmeno pensare alle battuttace di Stefano,insomma le faceva quando eravmo solo amici,figurati quando saprà che mi piace"Nina scosse la testa"uno:non è vero che non ti si fila di pezza,dici così solo perchè eri abituata al fatto che lui si rivolgesse quasi solo a te per Sabrina,quindi per tutto in quel periodo visro che il suo mondo ruotava intorno a lei;due:delle batuttacce di stefano non ti devi peroccupare...saprà che ti piace solo se vi metterete insieme,e se succederà non ti importerà niente del resto del mondo ma solo di Marco, nellmmeno le sentirai le battute Di stefano e compagnia"chiara si sentì un po meglio,Nina riusciva sempre a farla ragionare e calmare"Si...ma le ragazza lo capiranno di sicuro e poi queste sono voci che cominciano a girare!!Lo sai meglio di me!!"a quelle parole Nina sorrise maliziosa "Non se giochi d'anticipo,tu dillo a tutte,in momenti diversi ma a tutte quelle che lo capirebero comunque,così all'inzio non lo diranno perchè se no significherebbe tradire la tua fiducia,visto che gli'a l'hai detto tu ed è diverso che se lo capissero da solo...poi se la voce comincia a girare lo stesso fai dietrofront e dì a tutte che non ti piace piu,anche a quelle di cui ti fidi perchè devi estirpare ogni dubbio...così la voce smetterà di girare perchè diventerà falsa,e se fanno battute a confermere che sono infondate tu fai la superiore e ridici sopra,e vedrai che andrà tutto bene"Chiara sorrise raggiante"tu sei un genio!!Chiara non avrebbe saputo immaginare la sua vita senza NinaCerto aveva molte altre amiche a cui voleva un mondo di bene e che la capivano,ma Nina non la capiva semplicemte a lei bastava uno sguardo per leggerle l'anima,le bastava che i suoi occhi verdi brillanti incintrassero quelli colr cioccolato di Chiare per capire cosa le passava per la testa,Nina la capiva meglio di tutti,perfino piu di quanto si capisse lei,mmentra alle altree doveva spiegare tutto,poi la capivano anche loro,la aiutavano sostnenvano e tutto,ma a volte aveva bisgono di essere capita al volo senza dover parlare perchè non ne aveva la forza.
Parlorono ancora per un po poi Chiara dovette tornare a casa,sua madre non aveva le chiavi.Così salutò Nina"Ciao io devo andare.mia mamma non ha le chiavi"Nina la guardò e capì che avrebbe continuato a parlare per ore,e che aveva bisogno di farlo"Sta sera su msn solita ora??"Chiara sorrise"si certo!!..grazie!!a stasera!!"

_______________________________________________________________________________________

3.Confessioni
"Chiara...Chiara!Chiara!!!!!!"il padre di Chiara provava inutilmente a svegliarla "mmm??" Alzatiii!!!!sono le sette e quaranta!!!" Chiara balzò in piedi"COSA??"il padre ignorò la reazione...Chiara era sempre in ritardo ma la mattina era un caso disperato...prima di svegliarsi del tutto impiegava una ventina di minuti"di la c'è la colazione,sbrigati"le disse,la mattina era meglio che non toccase i fornelli,sarebbe stata capace di dare fuoco a casa o di ustionarsi...infatti poco dopo arrivò in cucina Chiara,ancora ad occhi chiusi(ci era abituata e non andava mai a sbattere,...o quasi mai),con passi stracicati e le braccia penzoloni...assomigliava un po a uno zombiee.Divorò la colazione e poi andò in camera sua,afferrò un paio di jeans e una magliettae se li infilò.per andare in bagno passò davnti all'orologio e per poco non le venne un infarto...già le otto meno cinque!!!Sarei dovuta gia essere pronta,oggi devo essere a scuola alle otto,devo parlalre con Cloe e Ilenia!!corse in bagno,si pettinò velocemente,si fece una coda alta,ginì in fretta di prepararsi,afferrò al volo una felpa e lo zaino e uscì.Arrivò a scuola senza fiato riusci solo a salutare le sue amiche da lontano,poi crollò addosso al muretto,e respirò profondamete,l'aria era frizzante,anche troppo,rabbrividì,aveva scordato a casa la giacca.Cloe ed ilenia la raggiunsero subito e Cloe,che era abituata al freddo,(passava tutte le vacanze nei Paesi Bassi dai cugini)le diede il giacchetto che teneva legato in vita.Entramebe guardavano Chiara con curiosità,"cosa devi dirci??"chiesero impazienti.Chiara avvampò...come gli e lo diceva??su dai...si puo fare,infondo sono le mie amiche,mica mi uccidono!!Così fece un respiro prfondo poi disse tutto d'un fiato"nonsocomeèpossibilemamipiaceMarco!!!"...Cloe e Ilenia si guardarono confuse...non avevano capito una parola,Chiara invece temeva che le amiche fossere preoccupate per la sua salute metale,bè tanto che sono pazza è scientificamente dimostrato!!!pensò ridendo.Intanto Cloe ed Ilenia avevano riaccuistato l'uso della parola"emm scusa,sai com'è non abbiamo il traduttore portatile...PUOI RIPETRE PIù PIANO?!!!non si è capita una parola di quello che hai detto!!!" Chiara scoppiò a ridere,si era preoccupata inutilmente,Cloe e Ilenia la fulminarono con lo sguardo,allora la ragazza si morse la lingua per non ridere ancora e disse,piu tranquilla di prima"mi - piace - Marco"Cloe sorrise maliziosa,"ma era ovvio!!!Insomma,è già da un po che lo guardi in mido diverso....bè a dirla tutta ti incanti a guardarlo durante le lezioni,e poi hai smesso di trattarlo con freddezza,insomma si vede lontano chilometri che non c'è l'hai piu con lui,poi...la lista è troppo lunga!!" Chiara avvampò"Sttai scherzando vero???insomma è assurdo,vi siete accorte prima voi di me che mi piaceva...non è possibile...!!!"Ilenia srollò le spalle"mi dispiace Chiara ma è così,si vedeva perfino quando eravate divisi in classe mia,tu non te ne sarai accorta perchè eri troppo orgogliosa per ammettterlo con te stessa...oppure avevi semplicemente paura di star male di nuovo per colpa sua e quindi per difendetri lo evitavi,e conoscendoti credo sia piu la seconda.Comunque sinceramente pensavo che non l'avresti mai ammesso,nemmeno con te stessa,cosa è successo???insomma come te ne sei accorta??" chiara ci mise un po a rispondere,era ancore schockkata per quello che aveva saputo,doveva stare piu attenta o lui avrebbe capito cosa provava,e per ora non doveva saperlo,.Rimase persa nei supo penseri per un altro po poi tornò alla reatà"come me ne sono accorta??"le amiche annuirono,"bè magari sembra starno...comunqe ieri ho...dociamo litigato con Stefano,anche se poi alla fine ho scopetro che era solo uno scherzo idiota tutti mi avete fatto il trezo grado,chi preoccupato chi curioso,e anche MArco mi ha presa in dispare e mi ha chiesto che era scuccesso e se era tutto ok...solo che ieri l'ho visto in modo diverso,ma soprattutto o provato cose diverse stando con lui rispetto a quello che provavo prima.Solo che poi Cloe"e le lanciò un occhiata assassina si è intromessa e lui se ne è andato"Cloe si fece piccola piccola sotto lo sguardo accusatori dell'amica,poi scoppiarono tutte e tre a ridere.
DRIIIIIIIIIN
"nooo!!!Ragazze ma se non entriamo??"chiese Cloe
"ma forse i nostri genitori quando lo scoprono ci ammazzano solo...e poi io ho un buon motivo per entre"e le fece l'occhiolino
"bè...visto che ci siamo,anche io ho u n buon motivo simile al tuo..."disse Ilenia che poi venne chiamata da una della sua classe,così si avviò lasciando Cloe e Chiara a bocca aperta...a Ilenia piaceva uno della sua classe??!!e dire che fino a un mese fa diceva che erano dei trogloditi idioti ed insensibili,che forse una volta avevano concepito un pensiero ma era morto di solitudine e che avevano meno sensibilità di un chucchiaino.Le amiche le dicevano che esgerava all'inzio(della prima media)ma poi avevano conoscuto i compagni di classe di Ilenia e avevano dovuto rinconscere che non aveva tutti i torti in fondo, a loro invece era andata un po meglio.
ma forse finalmete uno sarà cresciuto,sarebbe pure ora!!
si disse Chiara,poi si rimise lo zaino in spalla si avviò cercando qualcuno con lo sguardo,Cloe la seguì di malavoglia sussurando qualcosa che sembrava"questa non stà bene,un buon motivo per andare a scuola,ma..."

_______________________________________________________________________________________

4.Riappacificazione
Chiara aveva passato le prime due ore,storia e letteratura,con la testa poggiata al banco guardando fuori dalla finestra,anche se i suoi pensieri erno rivolti all'altra parte dell'aula alla persona del terzo banco esterna,ma dopo quello che le avevano detto quella mattina non aveva piu il coraggio di guardarlo.Se ci fosse stata Nina avrebbe passato le due ore a chiaccherare con lei,tanto se scrivevi su un foglio i prof pensavano che prendevi appunti e non ti dicevano niente,ma lei quel giorno entrava in terza ora perchè aveva una visita medica.
DRIIIIIIIIN
confusine generale,tutti si stavano per alzare ma"aspettate un attimo,per domani studiate il prossimo canto della divina commedia"disse la prof,poi uscì "ma che è un canto??"chiesero alcuni,il secchione della classe stava per cominciare la sua spiegazione lunga secoli ma venne zittito appena in tempo da Cloe che disse"credo che intenda la pagina,o il capitolo "
"aaaaaa"disse mezza classe"uffa,ma quando torna Zemotti??Almeno lui parlava una lingua comprensibile,questa supplente non si capisce e non si sopporta!!"sbottò Marco
"per una volta sono d'accordo con lui!!"disse Chiara scherzando
"wow miracolo"risposero Cloe e Tony
e tutti scoppiarono a ridere
poi all'improvviso Carlo chiese"e mo chi c'abbiamo??"
"credo mate"gli rispoase Alessandra"anzi ora vado a chiedere alle bidelle se per caso manca!!"e si alzò"aspettami vengo anch'io"disse Cloe e la seguì.
Chiara si alzò e sbadigliò,la sera prima non era riuscita a prendere sonno,indovinate di chi era la colpa??
" MATEMATICA MANCA!!!"
Cloe e Alessandra erano tornate,e ora nella 2f era un delirio,persone che si abbracciavano,altre che davano pacche sulle spalle a Cleo e Alessandra,altre ancora tiravano i quaderini o i libri su cui fino ad un attimo prima stavano chini cercano di fare i compiti che avrebbero dovuto fare a casa,mentre un gruppo urlava"CAMPINI DEL MONDO,CAMPIONI DEL MONDO!!!".Insomma dire che erano al settimo cielo era poc,in quel delirio Chiara si limitava a sorridere,quando mancava qualche professore venivano divisi nelle altre classi,a gruppi di tre,e a lei toccava andare in 2d...con marco e Stefano.Di solito se non fosse stato per i bigliettini che si passava continuamente con Ilenia,lei era della 2d,sareb be stata una vera tortura:Chiara e Stefano non si sopportavano proprio,erano incomatibili da quando si conoscevano,sei anni,e si erano sempre guardati male da quando si erano conosciuti.Ma quel giorno Stefano,con gioa di Chiara,era assente.Quello significava un intera ora con Marco,senza quell'idiota a rovinare tutto!!!
Cleo che stava festeggiando come una pazza si volto verso di lei,indicò il posto,vuoto,di Stefano e le fece l'occhiolino,Chiara sorrise maliziosa,intanto prese una sedia e si avviò verso la 2d,quando uscì dalla sua classe Cloe le disse"ricordati di Ilenia,deve parlare"le disse l'amica in un soffio"ovvio"rispose Chiara che poi tirò dritto fino in fondo al corridoio,senza voltarsi a controllare se marco la seguiva.Si fermò davanti alla porta per aspetare che il ragzzo la raggiungesse,intanto il vento che entrava da una finestra aperta le scompigliava i capelli biondi.Dopo un po' arrivò Marco,con una sedia sotto braccio,arrivato davnti alla porta si fermò difronte a Chiara,le sorrise,poi le mise una cocca di capelli ribelle dietrò l'orecchio.Il cuore della ragazza ebbe un tuffo e lei non riuscì ad evitare di arrosire.marco se ne accorse"scusa,e che aveviuna chiocca fuori posto...."anche lui era rosso,in genere non pensava a come potevano essere interpretate le cose che faceva,e Chiara lo spaeva per ciò tentò di rassiucarlarlo"si...il vento..."disse indicando vagamente la finestra aperta;lui sorrise di nuovo e Chiara per evitare di arrossire di nuovo si girò verso la porta è bussò
"avanti"disse qualcuno dall'interno con una vocetta stridula e falsamente dolce che non prometteva nulla di buono,i ragazzi si scambiarono uno sguardo poi Chiara aprì la porta.i loro sospetti erano fondati,seduta in catteddra c'era una vecchi professoressa dall'aria arcignia con la pelle che sempreva una vecchia pergamena ingiallita e molto stropicciata,in piu aveva un sorissetto a metà tra il rassicurante e il crudele,il che la rendeva ancora piu incuietante.ma ormai loror avevano imparato a non preoccuparsi troppo,in genere i proffessori delle altre classi,sapevano che a malapena li ripendevano.
"andate in classe e prendete qualcosa da fare...oppure vi darò io dei compiti"
"no andiamo in classe a prendere i libiri professoressa"
"bene filate!"
questa era un osso duro,ma Chiara sapeva perfettamente come ingannarla.
prese gli astucci,dietro ci si nasconde tutto,cellullari,fogli scritti e disegnati,bigliettini,gommapane e un sacco di alre cose,e il quaderno di matematica con il libro.Marco la guardò incredulo"Tu non vuoi fare matematica ora vero??!!)e cco la sua faccia(O_o e *___*)la ragazza rise"No,ma tri pare??!!è solo un modo per inngannare quella vecchia strega,se poi rompe e non mi va di sentirmi la ramanzina da lei,la supplente sclerata mi basya e avanza;comunque,visto che da solo non ci arrivi,mettimo gli astucci per coprirci e il libro i mezzo e dierto sul il quaderno di mate giohiamo a tris o parliamo,scrivendo,che quella ha il super udito,e la laura in rompere".Marco si mise a ridere"tu sei un genio!!"Chiara ricambiò con un sorriso malizioso"lo so,altrimenti non ti avrei tirato fuori dai guai...bè diciamo sempre"
"Fulsi zitta"
"ma anche no!!"
"Fulsi io ti ammazzo!!!"disse scherzando
"si si certo Guadoma,ma almeno hai una vaga idea di quante volte avresti già dovuto farlo"
"ti conviene stare zitta"disse stringendole i finchi all'improvviso(non so se a voi lo fanno ma in classe mia ti arrivano all'improvviso e ti danno una spoecie di pizzico e tu salti tipo a un metro da terra"
"non sfidarmi,ti conviene"Chiara che se l'aspettava si era girata e aveva cominciato a fargli il solletico
"ok ok mi arrendo"disse Marco ridendo
"ovvio"rispose l'altra,poi scoppiarono a ridere fino a che non gli fece male la pancia
"andiamo va"
"mi sa che ci tocca"
Chiara si mordeva la lingua poer non scoppiare di nuovo a ridere,al di là del fatto che le piaceva,adorava stare con Marco,lui la metteva sempre di boun umore e aveva una ristat contagiosa,con lui era sempre felice e si divertivano un sacco insieme.
Entrarono in 2d e si sedettero all'ultimo banco della fila centrale,l'unico libero;poi Chiara sistemò gli astucci e tutto.All'improvviso si voltò verso MArco per Chiedetgli se gli andava di batterla a tris(vinceva sempre lui,non c'era storia)quando si accorse che il ragazzo la stava guardando,lei aspettò istintivamente che lui abassasse lo sguardo,per poi farlo a sua volta,ma questa volta non lo fece,continuò a fissarla negli ochhi sostenendo il suo sguardo.Chiara dovette fare uno sforzo per non perdersi in quegli occhi castano dorato.lei non aveva il coraggio di aprire bocca,non voleva rovinare quel momneto così magico e perfetto,avrebbe aspettato che fosse lui a parlare....o ad abbassare lo sguardo senza dirle una parola.
"scusami"
"per cosa?"gli chiese Chiara confusa
"per tutto quello che ti ho fatto,l'anno scorso,quando sono entrato nella compagnia di Stefano,sapevo che tu mi vedevi cabiato,in peggio,e che ci sei stata male,ma ero troppo attratto dalla gloria e dalla popolarità per ammettere che avevi ragione,come sempre,e per questo non ti ho nemmeo ascolta;quando invece avrei dovutoi farlo,nessuno mi conosce come te,e nessuno riesce a farmi ragionare come fai tu,riesci a farmi vedere i miei sbagli,a ferarmi prima che li faccia,am senza feririrmi,ti prego perdonami,so che ci ho messo tempo,ma ora ho cpaito che ci tengo troppo a te,piu che alla comitiva"
Chiara lo guardò sorridendo,quello era il Marco che conosceva,cocciuto,imbranato,ma che alla fine ammetteva e rimediava ai suoi errori
"oh Marco,ma io ti ho già perdonato"
"...e non fare quella faccia stupita,mi conosci troppo bene per non sapere che io non sono capace di avrecle con te"disse Chiara in risposta alla faccia stupita ma felice e sollevata del ragazzo,per scherzare e non farlo sentire troppo in colpa
"comunque non è necessario che tu smatta di frecuentare Stefano e compagnia bella,è bella si fa per dire,basta che continui a tenerti strette le tue idee e qundo puoi cerca di provare a far ragionare quegli idioti ok??"
"si certo,ma non sperarci troppo,la loro stupidità non ha limito"
"questo lo so"
"Chiara,grazie di tutto"
la ragazza gli sorrise,stava per abbracciarlo,quando si ricordò che erano in una classe,con piu di una ventina di persone
peccato...
"comunque,visto che sei una frana,voui una mano a studiare per il compito di mate??"
lui fece una faccia indecisa...
"non so se prenderla come un'offesa o cooem un offerta di pace,fammi consulatre con..."
"si,si lasciamo perdere,allora??"
"ovvio,poi però torneo di wii sport"
"e chi se la fa sfuggire l'oppurtinità di stracciarti"
"aspetta a cantr vittori tu!!"
"uu giusto,porta male!!"
"be veramente..."
DRIIIIN
Chiara non lo ladciò finire,prese la sedia,poi quando si voltò per prendere i libri e tutto il resto,vide che Marco li aveva già sotto braccio,"ci penso io,tranquilla"
"grazie...mi sei mancato"
"anche tu non immagini quanto"
poi si avviarono verso la loro classe


se ci riesco tra un po continuo!!
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 962
Iscritto il: 3 aprile 2010, 23:00
Località: nei cieli di Alagesia o di qualche terra sconosiuta in groppa alla mia splendida dragonessa Lusiok
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da ebrithilfricai » 10 giugno 2010, 9:30

Sei bravissima, come ti avevo già detto!
Immagine
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1263
Iscritto il: 16 settembre 2009, 23:00
Località: A litigare con quell
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da notteluna » 10 giugno 2010, 11:57

la storia è molto bella continuaaaaaaaa!!!!!! ^^
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1218
Iscritto il: 19 marzo 2010, 0:00
Località: London (magari)
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da Arya_97 » 10 giugno 2010, 17:20

ok,comunque da ora posterò dei capitoli piu lunghi,ma a pezzi... :P
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 962
Iscritto il: 3 aprile 2010, 23:00
Località: nei cieli di Alagesia o di qualche terra sconosiuta in groppa alla mia splendida dragonessa Lusiok
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da Arya_97 » 11 giugno 2010, 18:34

5.IL QUASI BACIO
quella sera Chiara era un po nervosa,non voleva che i suoi genitori sospettasso qualcosa su Marco,infatti per la distrazione rischiò di scivolare mentre portava l'acqua a tavola.
"tutto bene Chiara??"le chiese la madre un po preoccupata
"oh si certo!!...solo un preoccupata per il compito di matematica!!"le rispose Chiara usando l'occassine per entrare in argomento
"non c'è ne bisogno,tu sei sempre andata bene in matematica"disse la madre per rassicurarla
"si lo so.infatti non è per me che mi preoccupo ma per i miei amici...anzi,stavo pensando...non so se hai presente chi è Marco...emm...Giudotti??"
"si,piu o meno"rispose lei mentre friggeva la carne
"ok...lui è una vera frana in matematica,però se gli spiego bene le cose ci arrive e una volta che ha capito se le ricorda...quindi non è che domani potrebbe venire a studiare qui??"chiese la ragazza con falsa innocenza e ,sperava,disinvoltura
"domani...?si va bene per me non ci sono rpoblemi,conosco la madre e...."
"si ok grazie,gli mando un messaggio su messanger"Chiara interruppe la madre e si fiondò in camera sua
"si ma prima avvisa tua nonna!!"urlò la mamma dalla cucina
"siiii".Chiara
il pomeriggio dopo la scuola,andava a mangiare dai nonni,che abitavano vicino a lei,poi tornava a casa sua con la nonna per fare i compiti...e stare al computer.
Chiara aveva appena finito di scrivere,quando lui entrò in chat;lei decise di aspettare e di vedere se lui per primo cominciava a parlarle...era cosa stupida,ma lei almeno lo faceva per pura curiosità,non per fare la preziosa.Stava per scrivere lei quando le si apri una nuova schermata:
ciao,cm va?,sotto c'era il nik di Marco,Chiara sorrise
ciao,io tt bn te??
tt ok...solo
si??
solo un po preoccupato per il compito di mate
ma non hai visto il messaggio che ti ho mandato???
si,ma non l'ho ancora letto,scs ma mi si era impallato il pc
a ok,leggi e poi dimmi
oki
Chiara aspettò incrociando le dita,sperava tanto di passare il pomeriggio seguente sola con Marco
si x me va bn
anzi mi fai davvero un favore,grz mille ti adoro
:)
figurati di nnt!!!
poi torneo con la wii,oppure usciamo??
boo poi vediamo dmn
ok
asp 1 attimo,dv kiedere a mia mamma se posso venire,nn mi ricordo quand'avevao la visita...
ok...
la ragazza cominciò rosicchiarsi le unghie e a tamburellare con le dita sul pc,non poteva credere che una stupida visita potesse rovinargli tutto,ma dal tronde era non dipendaeva da lei
"[i la visita c'è lo dopodmn,quindi dmn vengo ta de!![/i]
Chiara esulto"si!!"e cominciò a saltellare felice per la stanza,poi si butto sul letto danti al pc...mi sa che c'hanno ragione Cloe e le altre a dire che sono pazza...bè infondo la normakità non fa per me,troppo noiosa!!!e poi siamo tutte sclerate,quindi!!...ok mandiamo avanti questa conversazione ora!!
"fiuu,se no mi toccava subirti quando eri depresso per il voltaccio!!!:P
ahah spiritosa
ma nn ti sarai mica offeso vero??
nooo scialla
ok mejo...cmq dmn a ke ora ce vedaimo
verso le 4 va bn??
non di mattina spero!!o_o
dai marco non fare l'idiota
ma se dici sempre che è la cosa che mi riesce meglio!!!
si ma mica lo dico sul serio...
almeno non sempre
quello sarebbe un complimento??
diciamo...
xD"

"Chiara a cena!!!!!!!!!!"
nooooooo,non ora uffa ma perchè sono così sfortunata??vabbè dai almeno non ho fatto figuraccie...non ancora almeno...
poi riprese a scrivere
scs ma dv andare a cena ciao
ma dp ti riconnetti??così continuiamo a chiaccherare

Chiara rimase a bocca apetra!!!Marco voleva parlare ancora con lei!!!ok ritiro quello che ho detto,oggi è il mio giorno fortunato!!!pensò al settimo cielo
"si certo a dp ciao
ciao"

divorò la cena in poco piu di dieci minuti poi tornò al comuter.
passo la maggiorparte della serata a parlare e scherzare con Marco,quando spense la luce invece di dormire ripensò alle loro conversazioni di quel giorno e sorrise.

Era mattina,quel giorno miracolosamente era arrivata in anticipo,un timido sole sbucava tra le nuovole e la accarezzava con i suoi raggi senza però riuscire a scaldarla.chiara si appoggiò al solito muretto,ma stranamente non c'erano ne Cloe ne Ilenia ne Nina,le altre invece erano piu distanti,in fondo alla strada con un gruppetto di terza,ma a Chiara non andava di raggiungerle,aveva ancora sonno,chiuse gli occhi quella mattina non si reggeva in piedi.
"Chiara?"la chiamò qualcuno timidamente,strano,conosceva fin troppo bene quella voce ma non poteva essere...aprì gli occhi,invece era proprio lui,sorrise"ciao Marco"
"posso parlarti??"chiese il ragazzo snta tnti preamboli
"certo"rispose Chiara ,la ragazza aveva il cuore a mille e non riusciva a non sperare
" ok vieni"marco era teso ma si sforzava di sorriderle.
La prese per mano , lei avvampò,e la condusse nella stradina laterale esterna che portvava al cancello sul retro e si fermò lì.chiara si apooigò nuovamente contro muro della scuola,ma lui non le lasciò la mano,lei non pote fare a meno di notare che erano soli...a rompere il loro silenzio arrivò il vento che scompigliò i capelli di Chiara.marco le lasciò la mano e le rimise i capelli dietro le orecchie,gesto normale,ma poile accarezzo dolcemente la guancia.Chiara si sforzò per non arrosire,non voleva metterlo in difficoltà,lui sospirò e cominciò a parlare"so che ci ho messo tanto ma finalmente ho capito cosa provavi per me,ma soprtautto cosa provo,cosa ho veramnete provato dalla prima volta che ti ho incontrata" le si avvicinò pericolosamente "ti amo"le dissein soffio"anche io"poi lui le prese il viso tra le mani e la baciò dolcemente.Poi però si staccò da lei e la guardo negli occhi,i suoi erano velati di tristezza,e Chiara capì il perchè quando vide che stava lentamente scomparendo,ma non voleva credere che quello era solo un sogno,"resta con me ti prego"disse quasi implorante mentre una lacrima solitaria scendeva sulla sua guancia,lui la guardò con dolcezza"mi dispiace,non posso,questo è solo un sogno,ma se tu mi farai capire nella vita reale cosa provi e cosa provo per te io sarò al tuo fianco sempre,non ti lascierò mai da sola!"Chiara annuì flebilmente e ricacciò indietro le lacrime"Chiara,Chiara"qualcuno la chiamava da un posto lontano,la realta,"vai"sussurò il fantasma di Marco mentre continuava viavia a sparire nel nulla,dissolvendosi"Chiara svegliati!!!è tardi!!"le ragazza contemplò ancora per un attimo il viso del ragazzo che amava poi tornò alla realtà e apri gli occhi e si ritrovò in camera sua,ancora lontana da qul momento sognato

il capitolo non è finito,e succederanno cose interessanti il pomeriggio,o forse no boo...
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 962
Iscritto il: 3 aprile 2010, 23:00
Località: nei cieli di Alagesia o di qualche terra sconosiuta in groppa alla mia splendida dragonessa Lusiok
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da notteluna » 11 giugno 2010, 21:15

bellissimo!!!!!! continua presto!!! ^^
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1218
Iscritto il: 19 marzo 2010, 0:00
Località: London (magari)
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da Arya_97 » 12 giugno 2010, 11:30

cavolo sono di nuovo in ritardo!!!!Chiara stava correndo verso la scuola,passò un semaforo rosso,non faceva troppo caso a dove andava,era impegnata a ripetere le regole di grammatica e la lezione di musica che ieri aveva studiato fino a mezza notte ma non aveva memorizzato.
al diavolo musica,quella ci da dei compiti inutili come i bottoni per far scattare i semafori!!!
arrivò a scuola senza fiato etrovo la solita bidella ad aspettarla al cancello"corri Chiara dai!!"
le disse Stefy tenendole aperto il cancello"ok grazie a dopo!!"urlò Chiara mentre correva a perdifiato dentro.Lei adorava Stefy,come tutti,quella bidella era mitica,entrava ad interrompere le interrogazioni dandoti il tempo di leggere sul libro,a volte costringeva i prof ad uscire durante i compiti in classe,gli faceva entrare anche se erano in ritardo,controllava che gli orologi dentro la scuola fossero sempre regolati con qualche minuto di ritardo,suonava sempre la campanella di fine ricreazione in ritardo,insomma era la loro complice.
Chiara fece le scale tre gradini alla volta,poi arrivo in classe ed entrò copme una furia,la prof di inglese la guaerdò melissimo"buongiorno prof"ancora quello sguardo assassino"essoressa"agginuse Chiara sforzandosi di non sbuffare,odiava quei metodi formali della prof d'inglese.
"bene signiorina Fulsi,finamete ci degna della sua presenza"risate generali,la porof sbatte forte il registo sulla cattedra"silenzio!!"intimò alla classe,poi rivolse nuovamente l'attenzione a Chiara che non la lasciò parlare"scusi professoressa,ma oggi un camionista aveveva parcheggiato la sua vettura davanti la mio garage e così non sono potuta uscire finchè non l'ha spostato.ed è arrivato dopo dieci minuti"
"ma che maleducato"la interrupe indignata la professoressa
"gia,comunque e questo il motivo del mio ritardo"
"bene"disse la vecchia megera(la prof)"questa volta passa Fulsi ma solo percè non è colpa sua ora prenda posto e veda di non interrompere nuovamente la lezione"
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 962
Iscritto il: 3 aprile 2010, 23:00
Località: nei cieli di Alagesia o di qualche terra sconosiuta in groppa alla mia splendida dragonessa Lusiok
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da notteluna » 12 giugno 2010, 14:18

molto divertente!!!! ahahaha!! mi piace !! continua presto!! ^^
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1218
Iscritto il: 19 marzo 2010, 0:00
Località: London (magari)
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da ebrithilfricai » 12 giugno 2010, 15:25

Non posso esprimere un commento pienamente positivo sulla parte del sogno ma il resto... meraviglioso!
Immagine
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1263
Iscritto il: 16 settembre 2009, 23:00
Località: A litigare con quell
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da Arya_97 » 12 giugno 2010, 20:45

grazie ebrithil,ma domani non credo riuscirò a postare,forse sta sera ma non credo
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 962
Iscritto il: 3 aprile 2010, 23:00
Località: nei cieli di Alagesia o di qualche terra sconosiuta in groppa alla mia splendida dragonessa Lusiok
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da ebrithilfricai » 12 giugno 2010, 21:15

Non ti preoccupare, posta quando vuoi ;)
Immagine
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1263
Iscritto il: 16 settembre 2009, 23:00
Località: A litigare con quell
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da erendil » 13 giugno 2010, 12:56

Mmm............interessante :sospettoso: .....mi piace mi piace continua Arya!!
"Fanciullezza, fanciullezza, mi lasci, dove vai?"
"Non tornerò più da te, mai più ritornerò." _Saffo di Lesbo_
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 763
Iscritto il: 23 settembre 2009, 23:00
Località: capanna sull'albero
Sesso: Femmina

Re: RE: Cuori tra i banchi

da pitola » 14 giugno 2010, 9:45

ebrithilfricai ha scritto:Non posso esprimere un commento pienamente positivo sulla parte del sogno ma il resto... meraviglioso!

quoto.
Ache x i chap che nn ho commentato: BRAVISSIMA!! ;)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1079
Iscritto il: 2 febbraio 2010, 0:00
Località: Armadio
Sesso: Femmina

RE: Cuori tra i banchi

da Arya_97 » 14 giugno 2010, 22:40

hehe lo so la parte del sogno non è il massimo e che per ora a Chiara stava andano troppo bene e mi seriviva il sogno per crearle un po di problemi muahahahah

Aggiunto dopo 10 ore 42 minuti:

quando l'italia ha segnato non so come ho cominciao a leggere e scrivere quasi contemporaneamente!!!!!FORZA ITLIA!!!!!Comunque il capitolo è a metà,piu o meno :P , e visto che abbiamo pareggiato cerco di finirlo o almeno di postarne una parte!!!!

Aggiunto dopo 40 minuti:

Chiara passo l’ora di inglese a lanciare sguari al banco vuoto di Marco,e a combattere il ricordo del sogno fatto quella notte che tornava a tormentarla,ma lei doveva tener costatenmete presente che lei era la sua miglire amica,che lui veniva prima di tutto,anche di quello che lei provava.
DRIIIN
La campanella fu un sollievo per Chiara che si alzò per andare in bagno,ma quando stava per uscire,si scontrò con qulacuno che aveva aperto la porta dandolglie addosso
Oddio,sta a vedere che ho preso la prof,grandioso,oggi è la mia gionata no!!
Fece qualche passo indietro massaggiandosi la testa,stava per cominciare a scusarsi ma venne perceduta
“Chiara,scusami,non volevo non sai quanto mi dispiace davvero...,stai bene??”
Non si era scontrata con la prof di musica ma con Marco,che ora stava sulla soglia della porta ,i capelli spettinati dal vento,bello come sempre guardava Chiara veramente preoccupato,quando notò la sua espressione allarmata lei si riscosse ,
“no tranquillo è tutto ok”disse cercando di ingorare il dolore alla testa
“sicura??”chiese lui per niente convinto “perchè ti sta venedo un bel bernoccolo”
Lei si sfiorò il punto in cui la porta l’aveva colpita e fece una smorfia per il dolore,era vero quel punto era gonfio e pulasva dolorosamente
“aspettami”le disse Marco che andò dalla prof,ci parlò per alcuni minuti poi tornò dall’amica e le aprì la porta”andimo a prendere del ghiaccio prima che si gonfi ancora”
La ragazza lo guardò piena di gratitudine,quello poteva sembrare un gesto da nulla ma per lei era importantissimo,il semplice fatto che lui si preoccupasse per lei,che lestesse vicino le dava un senso di protezione,lui tutti i giorni la aiutava inconsapevolmente a trovare il suo posto nel mondo e a costriuire il suo futouro,la sua felicità,giorno per giorno,e poi le dava anche uno scopo,renderlo felice,da quando si erano conosciuti,da ancora prima che cominciasse ad amarlo aveva sentito che il suo compito era quello di vederlo sorridere,ora dopo ora,giorno dopo giorno,perchè un suo sorriso per lei aveva un avlore incalcolabile,bastava quello a renderle perfetta la peggiore delle giornate,loro erano legati,e lo sarebbero stati per sempre,erano l’uno l’angelo custude dell’altra e viceversa,sotto questo punto di vista non si sarebbero mai lasciati,non importava cosa gli riservava la vita,quella era l’unica cosa di cui potevano essere certi in quel mondo dal destino capriccioso a volte benigno a volte crdule,ma sempre volubile,inperenne cambiameto,ma il loro cuore gli diceva che il loro legame sarebbè durato negli anni,avrebbe atravversato indenne tutte le difficoltà,non sapevano perchè ma lo sentivano,era così e basta,non c’era nemmeno bisogno di dirselo se lo leggevano negli occhi,gli bastav un semplice sgurado per leggersi l’anima,forse era questo che rendeva il loro legame tanto speciale,o forse era la loro sincerità o il bene incondizionato che si volevano,non lo sapeva,fatto sta che anchè dopo che si erano allontanti per via della comitiva si erano ritrovati,ed erano piu uniti che mai,un po perchè quello che provava chiara era ancora piu forte di quando si erano lasciati un po perchè satnto lontani erno stati male,male dentro, e avevao capito che avevano bisogno di satre insieme,che quello era il loro destino,la loro ricetta per la felicità,ed era uqesto che spaventava Chiara,aveva paura di rovinare tutto con il suo amore inmprevisto,fuori luogo,quasi proibito.Ma infondo loro erano sempre stati fuori da tutti gli schemi,esserlo era il loror destino,dovena sfatare falsi mitit e infondate leggen metropolitane,o semplici convinzioni nate da pattegloezzi falsi.


allora il chap è a metà,e poi prima che cominciate con le teorie quella che chiara e Marco sono fuori dagli schemi e che esserlo è il loro destino è una semplice affermazione che per ora non condizionerà in alcun modo la storia,insomma non aspettatevi tutto rose e fiori,anzi godetevi il momento riappacificazione perchè poi arrivenna guai,lacrime figuracci incomprensioni,voci di corridoio,e ancora lacrime lacrime lacrime!!!muhahahahaha
quindi l'inizio promette bene,ma non fatevi ingannare,tra un po sactenerò la mia perfedia!!!!!!!!!!
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 962
Iscritto il: 3 aprile 2010, 23:00
Località: nei cieli di Alagesia o di qualche terra sconosiuta in groppa alla mia splendida dragonessa Lusiok
Sesso: Femmina

Re: RE: Cuori tra i banchi

da ebrithilfricai » 15 giugno 2010, 9:15

Arya_97 ha scritto:hehe lo so la parte del sogno non è il massimo e che per ora a Chiara stava andano troppo bene e mi seriviva il sogno per crearle un po di problemi muahahahah


Non è per quello... è perché odio le cose sdolcinate :bleeh:
Speriamo che i problemi arrivino davvero adesso!
Immagine
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1263
Iscritto il: 16 settembre 2009, 23:00
Località: A litigare con quell
Sesso: Femmina

Prossimo

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE